La leggenda non muore mai

Capitolo 1 L'inizio di tutto

Ciao se state leggendo questo "Messaggio" io forse sono sopravvissuto o sono morto? 

Tutto è successo in un paesino a Sud Italia di nome Vernazza è un tripudio di colori circondata da torri di avvistamento che sovrastano la città, le logge, i porticati e le stradine ripide e i vicoli stretti.

Era l'anno 1954: Mio padre che era un militare prima di partire mi disse di badare al cane, io non gli davo retta ai suoi ordini facendo finta di ascoltare, io non capivo il perché dovevo badare al cane visto che non sene mai importato niente di quel cane io dissi “Si” sollo per farlo contendo. 

 

Dopo una settimana il cane era stato trovato morto sotto al tavolo, il cane era aperto in due con tutto il sangue che sporcava il pavimento all'interno del cane cera qualcosa che non andava come se qualcuno volesse trovare qualcosa al suo interno io non volevo far sapere quello che era successo al cane, a Papa quindi nascosi le prove e seppellì il cane nel giardinetto e quando lui vene a casa  io e mia madre gli abbiamo detto che “il cane si trova dal veterinario e ce lo portano tra una settimana” mio padre ci credette per qualche secondo e ci chiese “perché il cane e dal veterinario”?

 

Io gli ho detto: “si era fatto male alla zampa mentre e andato a raccogliere il bastone che era finito sul tetto di casa e per incidete cade e si fa male”, con questa scusa Papa ci credette e andò a farsi un pisolino.

 

Il giorno seguente mio padre venne scelto per fare una missione speciale la missione venne data alle ore 4:40 di sera senza dire niente né a me e a mia madre alle ore 7:10 mi svegliai per fare colazione e mentre andavo in cucina cera un uomo che fece piangere mia madre pecche disse a mia madre “suo marito e sparito in una missione in Afghanistan” io non ci potevo credere diedi un pugno al muro e un altro al uomo per la rabbia che ho accumulato dentro.

Mia Madre diede la colpa a me di quello che è accaduto a mio padre, picchiandomi con schiaffi pieni di lacrime per non aver mantenuto la promessa fatta a mio padre da quel momento decisi di cercarlo andando in Afghanistan dopo due settimane riuscì ad andare in Afghanistan.

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0